Etichettatura

I fornitori sono tenuti a etichettare una sostanza o miscela contenuta in un imballaggio ai sensi del regolamento CLP prima di immetterla sul mercato quando:

  • una sostanza è classificata come pericolosa;
  • una miscela contiene una o più sostanze classificate come pericolose al di sopra di una determinata soglia.

Il regolamento CLP definisce il contenuto dell'etichetta e l'organizzazione dei vari elementi di etichettatura. L'etichetta include:

  • nome, indirizzo e numero di telefono del fornitore;
  • quantità nominale di una sostanza o miscela contenuta nell'imballaggio messo a disposizione del pubblico, salvo che tale quantità sia specificata altrove sull'imballaggio;
  • identificatori del prodotto;
  • ove applicabile, pittogrammi di pericolo, avvertenze, indicazioni di pericolo, consigli di prudenza e informazioni supplementari previste da altre normative.

Esenzioni per imballaggi di dimensioni ridotte

Il regolamento CLP prevede alcune esenzioni per sostanze e miscele contenute in imballaggi di piccole dimensioni (di norma inferiori a 125 ml) o altrimenti difficili da etichettare. Le esenzioni consentono al fornitore di omettere le indicazioni di pericolo e/o i consigli di prudenza o i pittogrammi dagli elementi dell'etichetta normalmente prescritti dal regolamento CLP.

Chiusure di sicurezza per bambini e avvertenze riconoscibili al tatto

Se si forniscono sostanze o miscele al pubblico, è necessario munire l'imballaggio di chiusure di sicurezza per bambini e/o di avvertenze riconoscibili al tatto qualora tali sostanze o miscele presentino determinati pericoli o se l'imballaggio contiene metanolo o diclorometano. Nella tabella viene fornito un quadro generale dei vari pericoli che determinano tale obbligo.

Imballaggi esterni

Come regola generale, qualora l'imballaggio esterno di una sostanza pericolosa sia soggetto alle norme per il trasporto e al regolamento CLP, è sufficiente l'etichettatura o la marcatura conforme alla normativa in materia di trasporto e l'etichettatura a norma del regolamento CLP può non figurare.

Allo stesso modo, qualora un pittogramma di pericolo previsto dal regolamento CLP riguardi lo stesso pericolo soggetto alle norme per il trasporto di sostanze pericolose, il pittogramma del regolamento CLP non deve essere riportato sull'imballaggio esterno.