Come creare il fascicolo di registrazione con IUCLID

Questi sono i principali passaggi da seguire durante la creazione del fascicolo di registrazione con IUCLID.

 

1. Scaricare e installare IUCLID

È possibile scaricare IUCLID gratuitamente dal sito web di IUCLID. Qualora siate l’unica persona dell’azienda a lavorare sul fascicolo, probabilmente vi sarà più comodo usare la versione desktop sul computer personale. In alternativa, è possibile utilizzare la versione server, tramite la quale diverse persone dell’azienda possono accedere e lavorare sugli stessi dati IUCLID nel medesimo momento.

 

2. Creare un insieme di dati sulla sostanza (substance dataset)

La prima cosa da fare in IUCLID è creare un insieme di dati sulla sostanza, che includa i dati amministrativi e scientifici relativi alla sostanza che state registrando. Ciò costituisce la base per la registrazione. Occorre includere tutte le informazioni necessarie sulle proprietà, sull’uso e sull’esposizione della sostanza. In futuro potrete modificare l’insieme di dati in qualsiasi momento, ad esempio qualora reperiate nuove informazioni in merito alla sostanza.

Se nell’insieme di dati sulla sostanza sono state incluse informazioni sulla sostanza che non dovrebbero essere pubblicate sul sito web dell’ECHA, è necessario indicare tale evenienza utilizzando i flag di riservatezza. Ogni richiesta di riservatezza deve essere giustificata approfonditamente.

Prima di proseguire, verificate la completezza dell’insieme di dati sulla sostanza eseguendo il plug-in Validation Assistant di IUCLID, che vi dirà se l’insieme di dati è completo o se è necessario adeguarlo.

Il Validation Assistant contrassegna i campi che richiedono ulteriore attenzione. Al fine di inviare con successo il fascicolo all’ECHA, è necessario correggere tutti i controlli della presentazione. I controlli di qualità sono stati previsti per migliorare la qualità dei dati. I futuri aggiornamenti di IUCLID 6 introdurranno ulteriori controlli per aiutarvi a creare un fascicolo di alta qualità.

 

3. Creare il proprio fascicolo

Il file che viene presentato all’ECHA per registrare la sostanza è chiamato fascicolo. Un fascicolo è una copia di sola lettura dell’insieme di dati sulla sostanza, integrato con informazioni amministrative sul tipo di registrazione.

Facendo clic con il tasto destro sull’insieme di dati sulla sostanza e selezionando l’opzione «Crea fascicolo», si avvia la procedura guidata di creazione del fascicolo che vi guiderà attraverso il processo.

Mentre create il fascicolo di registrazione in IUCLID, prestate attenzione a quanto segue:

  • tipo di presentazione: scegliete il tipo di presentazione corretto nella procedura guidata di creazione del fascicolo: state registrando una sostanza per usi standard (la sostanza è utilizzata in quanto tale o in miscele) e con requisiti di informazione standard? La registrazione riguarda una sostanza impiegata soltanto per usi intermedi (la sostanza è utilizzata per creare un’altra sostanza)? Siete un dichiarante capofila o un dichiarante membro?
  • informazioni amministrative: potete richiedere che informazioni, come la fascia di tonnellaggio o il numero di registrazione, siano trattate in modo riservato.
  • Qualora soddisfiate i requisiti per ottenere un’esenzione dalla tassa per fascicoli di 1-10 tonnellate l’anno, anche questo aspetto va indicato qui. Questo è il caso qualora forniate volontariamente il pacchetto di informazioni standard per la vostra sostanza, anche se potreste registrare la stessa inserendo un minor numero di informazioni.
  • nome del fascicolo: dovreste fornire un nome per il vostro fascicolo nella sezione della informazioni amministrative supplementari. Il nome dovrebbe consentire di identificare facilmente il fascicolo nel vostro sistema. Evitate l’uso di informazioni riservate nel nome, poiché il nome è visibile a tutti coloro con cui il fascicolo è condiviso.

 

4. Riesaminare il fascicolo

Dopo aver inserito tutte le informazioni nel vostro fascicolo, lo potete riesaminare. Per farlo, aprite ancora una volta il Validation Assistant ed eseguitelo ora sul vostro fascicolo. Anche se il Validation Assistant non ha mostrato errori sull’insieme di dati sulla sostanza, è importante eseguirlo anche sul fascicolo finale, dato che, durante la creazione del fascicolo, potreste aver aggiunto alcune informazioni che possono portare a un diverso esito di completezza.

 

5. Eseguire l’anteprima di diffusione per vedere cosa sarà pubblicato online

Ampie parti di un fascicolo di registrazione sono rese disponibili al pubblico per legge, ma è possibile richiedere che determinate informazioni siano mantenute riservate. Grazie al plug-in di diffusione potete vedere in anteprima quello che sarà pubblicato sulla base delle richieste di riservatezza che avete inserito nel fascicolo.

L’ECHA controllerà le richieste di riservatezza che avete inserito nel fascicolo. Se la richiesta viene respinta, vi sarà data l’opportunità di migliorare il vostro ragionamento. Qualora la richiesta non sia adeguatamente giustificata, le informazioni saranno pubblicate.

 

6. Esportare e presentare il fascicolo

Quando sarete soddisfatti dei dati presenti nel fascicolo IUCLID, esportatelo innanzitutto nel vostro computer prima di presentarlo all’ECHA tramite REACH-IT.

 

Categories Display

Contrassegnato come:

(fai clic sul tag per cercare i contenuti pertinenti)