Come creare il fascicolo di registrazione con IUCLID Cloud

Qualora le sostanze da gestire siano solo alcune, è possibile avvalersi di IUCLID Cloud per creare i propri fascicoli nel formato IUCLID.

Per utilizzare il servizio, sarà necessario un account ECHA e la sottoscrizione al servizio IUCLID Cloud, seguendo le istruzioni in appresso.

  1. Accedere alla pagina web «Servizi ECHA Cloud». Qui troverete una breve descrizione dei servizi e una serie di risorse utili.
  2. Selezionare «Accesso ai servizi ECHA Cloud» dal menu sul lato destro.
  3. Selezionare «Login» e inserire il nome utente e la password di accesso se si dispone già di un account. In caso contrario, crearne uno selezionando «Registrazione» e quindi:
    1. inserire alcune informazioni di base per identificare l’account e
    2. creare la propria persona giuridica. Il sistema invierà quindi un’e-mail di conferma, che sarà necessario verificare.
  4. Effettuare le sottoscrizione a IUCLID Cloud facendo clic sul pulsante per la sottoscrizione al servizio «IUCLID Cloud». Sarà necessario leggere e accettare i termini e le condizioni per il servizio.
  5. Dopo avere effettuato la sottoscrizione, è possibile selezionare «Accesso al servizio», per accedere all’interfaccia web di IUCLID Cloud.

Questi sono i principali passaggi da seguire durante la creazione del fascicolo di registrazione in IUCLID Cloud.

 

1. Creare un insieme di dati sulla sostanza

La prima cosa da fare è creare l’insieme di dati della sostanza da registrare, che include i relativi dati scientifici e amministrativi. Costituisce la base per la registrazione e deve contenere tutte le informazioni richieste sulle proprietà, l’uso e l’esposizione della sostanza. È possibile modificare l’insieme di dati in qualsiasi momento in futuro, ad esempio, qualora emergano nuove informazioni sulla sostanza in questione.

Se nell’insieme di dati sulla sostanza sono state incluse informazioni sulla sostanza che non dovrebbero essere pubblicate sul sito web dell’ECHA, è necessario indicare tale evenienza utilizzando i flag di riservatezza. Ogni richiesta di riservatezza deve essere ampiamente giustificata.

Prima di proseguire, controllare la completezza dell’insieme di dati della sostanza facendo clic su «Convalida» dalla vista della sostanza principale: sarà così possibile vedere se è necessario modificare le informazioni nel proprio fascicolo. Si prega di notare che le informazioni controllate manualmente dall’ECHA non sono incluse nei controlli eseguiti dall’assistente di convalida.

Il resoconto di convalida contrassegna i campi che richiedono ulteriore attenzione. Per trasmettere il fascicolo all’ECHA, è necessario correggere tutti i controlli della presentazione. I controlli di qualità contribuiscono a migliorare la qualità dei dati forniti. I futuri aggiornamenti di IUCLID introdurranno più controlli di qualità per aiutare gli utenti a creare un fascicolo di alta qualità.

 

2. Creare il proprio fascicolo

 

Per completare la creazione è necessario inserire le informazioni di intestazione del fascicolo della sostanza da registrare e quindi selezionare «Creare fascicolo».

Nel modificare le informazioni dell’intestazione del fascicolo, è opportuno prestare attenzione a quanto segue.

  • Tipo di trasmissione; scegliere il tipo corretto di trasmissione. Si sta effettuando la registrazione di una sostanza per utilizzi standard (sostanza usata come tale o in miscele) e con prescrizioni in materia di informazioni standard? La registrazione in questione copre solo una sostanza per usi intermedi (la sostanza viene utilizzata per produrre un’altra sostanza)? La propria azienda è un dichiarante capofila o un dichiarante membro?
  • Informazioni di carattere amministrativo: è possibile richiedere che alcuni informazioni rimangano riservate, ad esempio la fascia di tonnellaggio o il numero di registrazione.
  • Qualora vengano soddisfatti i requisiti per ottenere un’esenzione dalla tassa per fascicoli di 1-10 tonnellate l’anno, inserire in questa sezione tale informazione; ciò si applica qualora venga fornito volontariamente il pacchetto di informazioni standard per la sostanza in questione, anche se potrebbe essere registrata inserendo un minor numero di informazioni.
  • Denominare il fascicolo: assegnare un nome al fascicolo nel campo «Nome fascicolo». Il nome del fascicolo dovrebbe consentire di identificare facilmente il fascicolo nel proprio sistema. È consigliabile evitare l’uso di informazioni riservate nel nome, poiché esso è visibile a tutti coloro con cui il fascicolo è condiviso.

 

3. Verificare il fascicolo

Dopo avere creato il fascicolo sulla base dell’insieme di dati della sostanza, è necessario rivederlo ancora una volta. Anche se l’assistente di convalida non ha segnalato errori durante l’esecuzione della verifica dell’insieme di dati della sostanza, è importante effettuare un controllo anche del fascicolo finale: durante la creazione del fascicolo è possibile che siano state aggiunte informazioni che possono comportare un diverso risultato di completezza.

 

4. Inviare il fascicolo tramite REACH-IT

Se si è soddisfatti dei dati nel fascicolo IUCLID, è possibile inviarlo all’ETCHA utilizzando REACH-IT.

A tal fine è possibile:

  • scegliere «Selezionare da IUCLID Cloud» nella procedura guidata di invio REACH-IT; OPPURE
  • selezionare «Esportare» dall’angolo superiore della vista del fascicolo principale in IUCLID Cloud per salvare il dossier sul proprio computer prima di caricarlo e inviarlo all’ETCHA mediante REACH-IT.

Categories Display

Contrassegnato come:

(fai clic sul tag per cercare i contenuti pertinenti)