Valutazione dei fascicoli

Il processo di valutazione del fascicolo, in particolare il controllo della conformità, contribuisce a generare dati pertinenti sulle sostanze chimiche e a infondere nel grande pubblico la fiducia che l’industria si assume la responsabilità di garantire la sicurezza delle sostanze fabbricate e importate. L’ECHA e la Commissione europea hanno pubblicato un piano d’azione comune per la valutazione del regolamento REACH per ovviare alla mancata conformità delle informazioni contenute nei fascicoli di registrazione.

Entro il 2023, per tutte le registrazioni nelle fasce di tonnellaggio superiori a 100 tonnellate/anno ed entro il 2027 per le fasce di tonnellaggio comprese tra 1 e 100 tonnellate/anno, l’ECHA avrà esaminato tutti i fascicoli di registrazione trasmessi entro il termine del 2018 ed effettuato una verifica di conformità di tutte le sostanze per le quali le lacune nei dati impediscono di determinare se la sostanza desta preoccupazione o se la sua priorità per ulteriori interventi normativi è bassa. Il piano d’azione prevede inoltre l’impegno da parte delle autorità a rendere il processo più efficiente e da parte dell’industria a rivedere i propri fascicoli e a generare ulteriori informazioni se necessario.

Il regolamento REACH impone alle società dell’UE che fabbricano o importano sostanze chimiche di valutarle e di proporre misure di gestione dei rischi. Tale valutazione deve essere documentata in un fascicolo di registrazione che le società devono redigere e presentare all’ECHA. Per tutte le sostanze chimiche fabbricate o importate in quantitativi pari o superiori a una tonnellata all’anno devono essere fornite informazioni sui relativi usi e proprietà.

In fase di valutazione dei fascicoli, l’ECHA verifica che le informazioni standard previste dal regolamento REACH siano disponibili nel fascicolo o presentate in una proposta di sperimentazione. Tali informazioni sono fondamentali per capire se una sostanza chimica può rappresentare un rischio per la salute umana e l’ambiente.

La valutazione dei fascicoli si articola in due processi: il controllo di conformità e l’esame delle proposte di sperimentazione.

Categories Display