Sostegno alle politiche di relazioni esterne dell'UE

 

Image

La politica di allargamento dell'Unione europea e la politica europea di vicinato (PEV) comprendono misure dedicate per favorire l'interazione tra gruppi specifici di paesi terzi e agenzie dell'UE. Mentre la prima politica riguarda i paesi candidati e i candidati potenziali per l'adesione all'UE, la PEV è rivolta a 16 paesi immediatamente ubicati alle frontiere esterne dell'Unione. La Commissione supporta la prima politica tramite lo strumento di assistenza preadesione (IPA) e la seconda politica tramite lo strumento europeo di vicinato e partenariato (ENPI). Entrambe le politiche spesso operano tramite lo strumento di assistenza tecnica e scambio di informazioni (TAIEX).

L'ECHA ha contribuito a entrambi i settori delle politiche nel campo della buona gestione delle sostanze chimiche. Il principale obiettivo dell'Agenzia è assistere i paesi terzi, a livello tecnico, ad adeguarsi e a comprendere le attività normative sulla sicurezza delle sostanze chimiche dell'ECHA.

Sin dal 2009 l'ECHA attua il suo proprio progetto IPA, incentrato su eventi esplicativi e formativi per le autorità di paesi beneficiari. Il primo progetto è terminato nel novembre 2011 e il secondo nel novembre 2014. Il nostro terzo progetto riguarda il periodo compreso tra settembre 2015 e febbraio 2018.

L'impegno dell'ECHA negli eventi TAIEX sulla gestione delle sostanze chimiche nei paesi beneficiari IPA ed ENPI si basa su inviti ad hoc.

Con riferimento ai dialoghi in materia normativa e commerciale tra l'UE e i suoi principali partner, quali la Cina, la Corea e la Federazione russa, l'Agenzia offre il proprio supporto, in particolare fornendo informazioni sullo stato e l'attuazione di REACH e CLP.