Cooperazione internazionale

Pur potendo l'Unione europea affermare di avere la legislazione sulle sostanze chimiche più ambiziosa al mondo, non è comunque sola nel cercare di ridurre il rischio e di assicurare un uso più sicuro delle sostanze chimiche. C'è tanto che i regolatori possono imparare l'uno dall'altro e fare insieme per armonizzare la gestione delle sostanze chimiche in diverse parti del mondo. L'ECHA condivide esperienze con un numero crescente di autorità di regolamentazione in paesi che adottano legislazione sulla sicurezza delle sostanze chimiche simile ai regolamenti REACH, CLP, sui biocidi e PIC. Le nostre attività contribuiscono a migliorare la qualità della presentazione dei dati, oltre che della classificazione e dell'etichettatura, permettendo quindi di produrre e utilizzare le sostanze chimiche in modo sicuro, e la capacità degli attori di paesi terzi d'identificare sostanze chimiche preoccupanti e affrontare le problematiche connesse.

Le attività internazionali dell'ECHA si concentrano sui cinque settori seguenti:

  • lavoro correlato all'OCSE
  • lavoro multilaterale sulla sicurezza chimica
  • sostegno alle politiche delle relazioni esterne dell'UE
  • cooperazione inter pares con agenzie di regolamentazione
  • azioni di sensibilizzazione per paesi importanti non appartenenti all'UE

Interazioni dell'ECHA con i paesi del mondo al di fuori dell'UE

 

Related document