Salta al contenuto
Salta al contenuto

Esaminare le informazioni disponibili

I requisiti di identificazione ed esame delle informazioni disponibili sulle miscele sono indicati agli articoli da 6 a 8 del CLP.

Una volta raccolte tutte le informazioni di base e specifiche riguardanti le concentrazioni e i pericoli della miscela e dei suoi componenti, occorre considerare se le informazioni siano pertinenti, affidabili e sufficienti ai fini della classificazione ai sensi del regolamento CLP. 

 

Controlla il tuo pacchetto di informazioni
  1. Per ciascun pericolo, verifica se disponi di informazioni su ciascuna sostanza presente nella miscela o sulla miscela stessa. Occorre notare che per la maggior parte dei pericoli fisici sono necessari dati sperimentali sulla miscela
  2. I dati sono coerenti o vi sono discrepanze evidenti? Ad esempio, la scheda di dati di sicurezza (SDS) ricevuta potrebbe essere incompleta, oppure fornitori diversi potrebbero fornire dati contraddittori. In tal caso, dovresti contattare i tuoi fornitori al fine di ottenere chiarimenti
  3. Verifica se la classificazione delle sostanze indicata nella SDS del fornitore corrisponde a quanto indicato nell'inventario C&L sulla classificazione armonizzata. Benché possano esserci differenze tra le autoclassificazioni di notifiche e registrazioni, queste possono essere in ogni caso utilizzate come punto di partenza per esaminare la classificazione del tuo fornitore. In caso di dubbi, contatta il tuo fornitore

 

Cosa si intende per "pertinente, affidabile e sufficiente"?

Se si hanno a disposizione informazioni specifiche quali dati sperimentali sulla miscela e/o sulle sostanze in essa contenute, occorre considerare cosa significa "pertinente, affidabile e sufficiente".

Al fine di definire correttamente la classificazione di pericolo della tua miscela, e' necessario che le informazioni su cui basi le tue decisioni siano di qualità elevata.

L'affidabilità delle informazioni a disposizione è molto importante per l'esito dell'operazione di classificazione. Informazioni non affidabili da un punto di vista scientifico, ad esempio perché basate su uno studio eseguito in modo errato o sull'uso sbagliato di un modello, possono portare a un errore di classificazione. Ai fini della classificazione occorre utilizzare solo informazioni affidabili. È utile valutare innanzitutto l'affidabilità delle informazioni prima di considerarne la pertinenza e l'adeguatezza.

Talvolta anche le informazioni ottenute attraverso metodi non convalidati possono essere preziose e utili nell'analisi del peso dell'evidenza, ma in questo caso potrebbe essere necessario il giudizio di esperti.

Sono disponibili maggiori informazioni su affidabilità, pertinenza e adeguatezza al capitolo R.4 degli Orientamenti sugli obblighi d'informazione e sulla valutazione della sicurezza chimica.

Esaminare le informazioni disponibili

Categories Display

Contrassegnato come:

(fai clic sul tag per cercare i contenuti pertinenti)


Route: .live2