Principio attivo nuovo

Le imprese devono fare richiesta di approvazione di un principio attivo presentando un fascicolo all'ECHA. Dopo che l'ECHA ha condotto la verifica di convalida, entro un anno l'autorità di valutazione competente procede con un controllo della completezza e una valutazione.

Il risultato è trasmesso al comitato sui biocidi dell'ECHA, che redige un parere entro 270 giorni. Il parere serve come base per il processo decisionale da parte della Commissione europea e degli Stati membri. L'approvazione di un principio attivo è concessa per un numero di anni ben definito, non superiore ai 10 anni.

Per il rinnovo dell'approvazione di un principio attivo si segue un processo simile, nel corso del quale, a seconda della quantità di nuovi studi disponibili al momento del rinnovo, si compie una distinzione fra una valutazione completa e una valutazione limitata. La domanda deve essere presentata all'ECHA 550 giorni prima della data di scadenza dell'approvazione.

Il BPR introduce quali nuovi elementi i criteri di esclusione e di sostituzione.

Categories Display

Contrassegnato come:

(fai clic sul tag per cercare i contenuti pertinenti)