Tirocini

L'ECHA cerca neolaureati desiderosi di dare il proprio contributo al lavoro quotidiano dell'Agenzia.

Ogni anno vengono offerte fino a 20 opportunità di tirocinio sia in settori scientifici quali chimica, tossicologia, biologia, scienze e tecnologie ambientali, sia in settori amministrativi come diritto, comunicazioni, finanza, risorse umane e tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni. I tirocini solitamente iniziano all'inizio di marzo o di settembre.

Il programma tirocini è rivolto a:

  • neolaureati e titolari di una qualifica professionale o tecnica di livello equivalente, in settori attinenti alla legislazione vigente per le sostanze chimiche o in altri campi pertinenti all'ambito amministrativo delle istituzioni dell'UE;
  • dipendenti del settore pubblico o privato che svolgono, in settori attinenti alla legislazione vigente per le sostanze chimiche, mansioni corrispondenti a una qualifica universitaria.

Colloqui con i precedenti tirocinanti


Durata

I tirocini possono durare da tre a sei mesi, oltre ai quali non possono essere prorogati.

Borse

Il programma tirocini mette a disposizione una borsa di circa 1 300 EUR.

I tirocinanti che continuano a percepire una retribuzione dal proprio datore di lavoro o qualsiasi altra borsa o indennità avranno diritto alla borsa dell'ECHA solo se l'importo percepito è inferiore a quello indicato qui sopra. In questo caso, i tirocinanti riceveranno la differenza tra l'ammontare della borsa dell'ECHA e il reddito esterno percepito.

I tirocinanti aventi un impiego devono fornire una dichiarazione firmata dal datore di lavoro in cui figurino la retribuzione, le spese e le indennità.

Criteri di ammissibilità

Per candidarsi a un tirocinio è necessario:

  • essere cittadini di uno degli Stati membri dell'UE o dello Spazio economico europeo (Norvegia, Islanda, Liechtenstein). Possono essere accettati anche i cittadini dei paesi candidati beneficiari di una strategia di preadesione, conformemente alla disponibilità di risorse di bilancio e alla capacità dell'ECHA di accoglierli. È inoltre possibile accettare un numero limitato di cittadini di paesi terzi;
  • essere in grado di comunicare in inglese, lingua di lavoro dell'ECHA;
  • avere ottenuto un diploma universitario o equivalente o essere impegnati in lavori che richiedono una formazione universitaria nei settori pertinenti all'ECHA

I candidati selezionati saranno contattati per un colloquio telefonico o di persona.

I tirocinanti non beneficiano dell'assicurazione sanitaria. Prima dell'inizio del tirocinio, occorre dimostrare di disporre di un'assicurazione contro le malattie e gli infortuni valida in Finlandia.

Non possono accedere ai tirocini i candidati che hanno già svolto un tirocinio presso un'istituzione od organismo europeo o che hanno lavorato all'Agenzia come agenti interinali, ricercatori o esperti interni per più di otto settimane.

 

Categories Display

Contrassegnato come:

(fai clic sul tag per cercare i contenuti pertinenti)