Perché devo effettuare la sostituzione?

Ci sono molti motivi per cui le aziende compiono questo passo. Nell'ambito della ricerca finalizzata al miglioramento della funzionalità tecnica del prodotto, è possibile che le aziende vogliano ridurre i rischi potenziali causati da una sostanza che utilizzano.  Tali aziende possono decidere di passare a una sostanza chimica meno pericolosa, a una tecnica alternativa o a una diversa concezione del prodotto. Nella pratica, spesso si verifica una combinazione di queste scelte, che generalmente aumentano l'efficienza, guidano l'innovazione, aiutano ad ottenere un vantaggio competitivo, migliorano la sicurezza o permettono di risparmiare sui costi.

Innovazione ed efficienza

La ricerca di alternative più sicure fa sì che la vostra azienda si concentri sistematicamente sulla propria attività e sul modo di realizzarla. Potreste persino rendervi conto che la funzione svolta dalla sostanza o dalla miscela che state utilizzando non è più necessaria se modificate il processo o la progettazione del vostro prodotto. Questo, a sua volta, è uno dei motori dell'innovazione. Rivedere i materiali e il processo produttivo può comportare una maggiore efficienza, nonché un minor utilizzo di risorse o la produzione di una quantità inferiore di rifiuti durante il ciclo di vita del vostro prodotto finale.

Un vantaggio competitivo

La sostituzione delle sostanze chimiche pericolose può procurarvi un vantaggio competitivo sul mercato. I vostri clienti apprezzeranno l'efficacia di prodotti che, oltretutto, sono più sicuri per i lavoratori e per i consumatori e presentano un minor numero di effetti nocivi per l'ambiente. Inoltre, tale sostituzione può permettere ai vostri clienti di ottenere un vantaggio sul mercato e può ridurre i loro costi per la conformità alla normativa sulla sicurezza chimica. Una commercializzazione adeguata vi permetterà di distinguervi dalla concorrenza.

Risparmiare sui costi della regolamentazione

Le sostanze chimiche pericolose sono disciplinate più rigidamente, in modo da proteggere l'uomo e l'ambiente dai loro effetti nocivi; di conseguenza, richiedono livelli di controllo più elevati sul posto di lavoro e a valle della catena di approvvigionamento. Sostituendole con tecniche o sostanze chimiche alternative più sicure, è possibile risparmiare tempo e sforzi nella gestione dei rischi relativi al loro utilizzo.

Fare la cosa giusta

Molte aziende pensano che questa sostituzione sia semplicemente la cosa giusta da fare. Ridurre i rischi potenziali per i dipendenti che lavorano a contatto con la sostanza e per i consumatori che utilizzano i vostri prodotti e diminuire l'impatto ambientale delle vostre attività è una buona scelta: state contribuendo a rendere l'Europa un luogo più sicuro per tutti noi e per le generazioni future.

Serve più tempo?

Trovare alternative e collaudarle può richiedere molto tempo. Se la vostra sostanza è inclusa nell'elenco delle sostanze soggette ad autorizzazione del regolamento REACH, non potete utilizzarla dopo la data di scadenza. Se da quella data in poi non disponete di un'alternativa, dovete richiedere l'autorizzazione per utilizzare la vostra sostanza.

Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Autorizzazione del regolamento REACH

 

Categories Display

Contrassegnato come:

(fai clic sul tag per cercare i contenuti pertinenti)