Salta al contenuto
Salta al contenuto

Registro delle intenzioni

Registro delle intenzioni

L'ECHA (su richiesta della Commissione) o gli Stati membri possono preparare fascicoli per l'identificazione di sostanze estremamente preoccupanti (SVCH) e fascicoli per proporre restrizioni (Allegato XV delregolamento REACH). I fascicoli che propongono la classificazione e l'etichettatura armonizzate di sostanze possono essere preparati dalle MSCA e da fabbricanti, importatori e utilizzatori a valle.

Lo scopo del registro pubblico delle intenzioni è permettere alle parti interessate di essere a conoscenza delle sostanze per le quali si intende presentare un fascicolo relativo a classificazione ed etichettatura armonizzate, un fascicolo relativo a SVHC o un fascicolo relativo a restrizioni. Questo fornisce pertanto alle parti interessate il tempo necessario per formulare osservazioni in una fase successiva del rispettivo processo, evita duplicazioni di lavori e promuove la cooperazione tra i soggetti che possono inviare i fascicoli.

Mediante il registro, è possibile verificare se un altro tra i soggetti che inviano fascicoli abbia lavorato in passato su un fascicolo Allegato XV o un fascicolo relativo a classificazione ed etichettatura armonizzate per una sostanza specifica o stia attualmente preparando un fascicolo sulla sostanza. Si noti che per il processo di restrizione esiste un obbligo giuridico che vincola lo Stato membro a notificare all'Agenzia la propria intenzione di predisporre un fascicolo di restrizione ai sensi dell'Allegato XV (articolo 69, paragrafo 5, del regolamento REACH).

A seguito della corretta presentazione dei fascicoli, viene avviata una consultazione pubblica, in cui le parti interessate sono invitate a formulare osservazioni in merito alla proposta. Sulla base delle osservazioni pervenute durante la consultazione pubblica, le proposte vengono discusse nei rispettivi comitati (comitato per la valutazione dei rischi (RAC) per classificazione ed etichettatura armonizzate e restrizioni, comitato per l'analisi socioeconomica (SEAC) per le restrizioni e comitato degli Stati membri (MSC) per le SVHC.

Si raccomanda dunque alle parti interessate di consultare con regolarità il registro delle intenzioni, le pagine dedicate alla consultazione pubblica e quelle del RAC, del SEAC e del MSC per seguire il processo di elaborazione del fascicolo.

Il registro delle intenzioni è suddiviso in tre sezioni separate:

Categories Display

Contrassegnato come:

(fai clic sul tag per cercare i contenuti pertinenti)


Route: .live2