Identificazione delle sostanze estremamente problematiche

Alcune sostanze che hanno effetti molto gravi e spesso irreversibili sull'uomo e sull'ambiente possono essere identificate come sostanze estremamente preoccupanti (SVHC). Il regolamento REACH mira ad assicurare il controllo dei rischi risultanti dall'uso delle SVHC e la sostituzione delle sostanze, ove possibile.

Su richiesta della Commissione europea, uno Stato membro o l'ECHA possono proporre che una sostanza sia identificata come SVHC.

Consultazione pubblica

Chiunque può fornire osservazioni o informazioni relative all'uso, all'esposizione, alle alternative e ai rischi di una determinata sostanza. I soggetti maggiormente interessati sono probabilmente le imprese, le organizzazioni che rappresentano l'industria o la società civile, i singoli cittadini e le autorità pubbliche.

Sono gradite le osservazioni di soggetti provenienti dall'UE ed esterni all'Unione.

La consultazione pubblica ha una durata di 45 giorni.

Lo Stato membro che ha presentato la richiesta oppure l'ECHA risponderanno alle osservazioni e le inoltreranno al comitato degli Stati membri, che deciderà in merito all'identificazione della sostanza come SVHC.

Presentazione delle osservazioni

Se possibile, le osservazioni vanno presentate in lingua inglese.

Consultations close at 24:00 Helsinki time

Al momento non vi sono consultazioni in corso.
Al momento non vi sono consultazioni in corso.
Al momento non vi sono consultazioni in corso.


Ho letto e accetto le condizioni dell'avviso legale