Safety Data Sheets

Le schede di dati di sicurezza sono il principale strumento per garantire che i fabbricanti e gli importatori comunichino in tutta la catena d'approvvigionamento informazioni sufficienti per consentire un uso sicuro delle loro sostanze e miscele.

Le schede di dati di sicurezza comprendono informazioni sulle proprietà e sui pericoli della sostanza, istruzioni per la manipolazione, lo smaltimento e il trasporto e misure di pronto soccorso, antincendio e di controllo dell'esposizione.

I fornitori devono consegnare una scheda di dati di sicurezza in caso di:

  • una sostanza (e dal 1° giugno 2015 una miscela) classificata come pericolosa ai sensi del regolamento CLP;
  • una miscela classificata come pericolosa ai sensi della direttiva relativa ai preparati pericolosi (fino al 1° giugno 2015);
  • una sostanza persistente, bioaccumulabile e tossica (PBT) o molto persistente e molto bioaccumulabile (vPvB), ai sensi del regolamento REACH (allegato XIII);
  • una sostanza inclusa nell'elenco delle sostanze candidate estremamente preoccupanti.

In determinate condizioni, la scheda di dati di sicurezza è necessaria anche per alcune miscele che non soddisfano i criteri per essere classificate come pericolose.

Alcune situazioni richiedono l'aggiornamento e la riemissione della scheda di dati di sicurezza:

  • quando diventano disponibili nuove informazioni sui pericoli o informazioni che possono influire sulle misure di gestione dei rischi;
  • dopo che è stata concessa o rifiutata un'autorizzazione a norma del regolamento REACH;
  • dopo che è stata imposta una restrizione a norma del regolamento REACH.

I fornitori consegnano schede di dati di sicurezza aggiornate a tutti i destinatari ai quali hanno distribuito la sostanza o la miscela nei 12 mesi precedenti, a titolo gratuito.